Diocesi: Cosenza-Bisignano, il 22 dicembre mons. Nolè presiede la messa di Natale con le comunità straniere

“Vogliamo vivere il Natale come una grande famiglia umana”. Questo lo spirito che animerà la messa organizzata dall’ufficio Migrantes dell’arcidiocesi di Cosenza-Bisignano e che verrà celebrata domenica 22 dicembre, alle 17, presso la cattedrale di Cosenza, dall’arcivescovo, mons. Francesco Nolè. Il presule accoglierà tutte le comunità presenti in città e i molti cristiani cattolici provenienti da quattro continenti, Europa, Asia, Africa e America del centro e del sud, e con i sacerdoti e le suore che li accompagnano.
I canti e le preghiere proposti da persone provenienti da esperienze e nazioni differenti caratterizzeranno la celebrazione in cui verrà rivolta una particolare preghiera a Gesù “per affidargli i tanti migranti che nel mondo saranno, in questo giorno, lontani dalla propria terra, dalla propria famiglia, dalla propria comunità parrocchiale, affinché trovino nei fratelli cristiani, nei Paesi di arrivo, l’accoglienza evangelica”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy