Corte di giustizia Ue: leader catalano Junqueras sia liberato e assuma lo status di eurodeputato. La sentenza pronunciata oggi

(Strasburgo) La sentenza odierna della Corte di giustizia dell’Unione europea (causa C-502/19), riguardante lo status di eurodeputato del leader catalano Oriol Junqueras Vies, ha tenuto banco tutta la mattina, oltre che a Madrid e Barcellona, anche a Strasburgo e nelle altre sedi Ue. Junqueras Vies è in carcere a Madrid per la sua attività separatista in Catalogna e per questo non ha potuto ottemperare le disposizioni della legge spagnola (giuramento sulla Costituzione) necessarie per assumere il ruolo di eurodeputato, per il quale era stato eletto a fine maggio. Oggi David Sassoli, presidente dell’Europarlamento, istituzione che non aveva concesso l’ingresso all’emiciclo dello stesso Junqueras e ad altri due leader catalani, Carles Puigdemont e Toni Comin, ha dichiarato: “Si tratta di una sentenza molto importante che interessa direttamente la composizione di questa istituzione. L’assunzione della qualità di membro del Parlamento europeo e la protezione del corretto funzionamento e dell’indipendenza del Parlamento. La Corte si è pronunciata nel senso che l’assunzione del mandato parlamentare risulta dal voto degli elettori”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo