Terzo settore: Emergenza Sorrisi, presentato a Roma il manifesto “La filantropia delle professioni”

Promuovere un messaggio filantropico che sia prima di tutto coerente e trasparente e fornire delle linee guida semplici ed efficaci per orientare tutti i professionisti iscritti agli ordini professionali ad indirizzare la filantropia verso i canali più giusti creando canali sostenibili e virtuosi. Queste le conclusioni del convegno “Etica e filantropia” svoltosi oggi a Roma organizzato da Emergenza Sorrisi. “In questo sistema economico-globale – spiega il presidente Fabio Abenavoli – ci auguriamo che il nostro possa essere un primo esempio verso questa direzione”. Erano presenti all’incontro anche i presidenti dell’ordine degli Avvocati di Roma e della Fondazione di solidarietà sociale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili e altre personalità di diversi settori.
Nell’occasione, le associazioni hanno sottoscritto un manifesto che prevede la sensibilizzazione dei rispettivi iscritti rispetto all’importanza del Terzo settore quale linfa vitale e insostituibile del Paese; la promozione presso gli ordini dei Comitati volti a “certificare” anche la trasparenza e coerenza del messaggio filantropico creando anche dei possibili strumenti di valutazione; l’avvio di incontri di formazione dedicati ai loro iscritti, per generare una sempre più completa coscienza e consapevolezza rispetto all’importanza della filantropia; l’invito ai propri iscritti a supportare i propri clienti e ad avere mezzi per distinguere la buona filantropia, e infine ad offrire processi di consapevolezza del valore etico all’interno della filantropia nell’ambito delle attività “profit”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo