Libia: Del Re (vice ministro Esteri), “migliorare memorandum in tema di diritti umani”

L’Italia ha intenzione di modificare il Memorandum of understanding siglato con la Libia per migliorarlo in tema di diritti umani. È quanto affermato al Sir da Emanuela Claudia Del Re, viceministro per gli Affari esteri e la Cooperazione internazionale, commentando il viaggio del titolare della Farnesina, Luigi Di Maio, in Libia, ieri. “Il memorandum del 2017 con la Libia, che è stato giustamente molto discusso in Parlamento – ha spiegato Del Re – merita di essere rivisto alla luce del rispetto dei diritti umani. Un tema su cui c’è una maturazione forte e che affrontiamo, da un lato, lavorando in ambito umanitario e dall’altro, sul versante politico, amministrativo e giuridico. Recentemente – ha aggiunto la vice ministro – ho tenuto una riunione di alti funzionari sulla Libia dalla quale sono scaturite tutta una serie di proposte e di idee. Erano presenti anche tutte le ong competenti che lavorano nel paese nordafricano, e le organizzazioni internazionali. Circa i diritti umani è emerso che si devono trovare dei meccanismi per poter operare meglio e fare in modo che l’Unhcr abbia un accesso più agile nei campi profughi e che possa intervenire concretamente per proteggere le persone”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo