Iraq: Patriarcato caldeo, aiuti alle famiglie dei “martiri di Nassiriya”

Il patriarcato caldeo ha distribuito aiuti alle famiglie di Nassiriya che hanno perso un caro durante le proteste antigovernative scoppiate in Iraq il primo di ottobre ed ancora in corso. Lo riferisce il sito Baghdadhope. Il patriarca, card. Louis Sako, dopo aver visitato i feriti nell’ospedale al-Kindi di Baghdad alla fine di ottobre – donando alla struttura i mezzi per acquistare i medicinali a loro necessari, ed aver di persona portato medicine ai punti di soccorso di Piazza Tahrir, epicentro della rivolta – ha rivolto la sua attenzione alla città sciita di Nassiriya che ha avuto un numero molto alto di vittime tra i manifestanti, facendo recapitare pacchi dono contenenti generi alimentari e capi di vestiario ma anche donazioni in denaro per aiutare le famiglie dei martiri feriti a pagarne le cure e quelle dei morti le esequie.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo