This content is available in English

Parlamento Ue: Premio Carlo Magno per la gioventù, riconoscimenti a progetti su cultura e identità europee

(Bruxelles) Andranno rispettivamente 7.500, 5mila e 2.500 euro ai tre vincitori dell’edizione 2020 del Premio Carlo Magno per la gioventù, iniziativa del Parlamento europeo in collaborazione con la Fondazione del Premio internazionale Carlo Magno di Aquisgrana, che dal 2008 premia e mette in luce iniziative realizzate da giovani tra i 16 e i 30 anni che promuovano “la conoscenza europea e internazionale, incentivino lo sviluppo di un senso condiviso di identità europea e integrazione, servano da modello per i giovani che vivono in Europa e offrano esempi pratici di cittadini europei che appartengono alla stessa comunità”. Il bando è aperto e c’è tempo fino al 31 gennaio per presentare la propria candidatura. Ai vincitori è data inoltre la possibilità di una visita al Parlamento stesso per incontrare le più alte cariche e i membri della Commissione cultura ed educazione. L’edizione 2019 aveva scelto come protagonisti la rete di radio universitarie Europhonica, il progetto finlandese “Your European Citizenship” e l’organizzazione austriaca “Musulmani contro l’antisemitismo”. Ha scritto pochi giorni fa Juuso Järviniemi, vincitore del Premio Carlo Magno nel 2015: “Il riconoscimento offertomi dal Parlamento europeo mi ha motivato nel portare avanti il mio progetto e il viaggio ad Aquisgrana per incontrare gli altri vincitori è stata un’esperienza meravigliosa”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia