Migranti: Alarm Phone, naufragio davanti alle coste del Marocco. 7 vittime e 20 dispersi

“L’Mrcc di Rabat, in Marocco, ha confermato un naufragio: 63 persone sono state salvate, 7 persone sono morte e 20 persone disperse”. Lo annuncia Alarm Phone. “Stamattina siamo stati allertati da una barca al largo di Nador, che trasportava circa 90 persone, tra cui molte donne e diversi bambini – aveva annunciato su Twitter prima di dare la notizia della conferma del naufragio -. Erano in preda al panico e hanno detto che si stavano capovolgendo. Dopo questa chiamata, abbiamo perso il contatto e non sappiamo cosa sia successo a loro. Le autorità in Marocco e Spagna sono state informate”. Gli operatori di Alarm Phone si sono detti “devastati”. “Speriamo di trovare più sopravvissuti”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia