Diocesi: Firenze, fino al 6 gennaio “Metti un presepe in vetrina” nei negozi del centro

Creare un presepe o scegliere una delle immagini della natività nell’arte fiorentina, oppure un presepe artigianale ed esporlo nella propria vetrina dall’8 dicembre al 6 gennaio. È l’iniziativa “Metti un presepe in vetrina”, promossa dai laici del vicariato di San Giovanni della diocesi di Firenze nell’ambito del Cammino sinodale sull’Evangelii gaudium, patrocinata dal Consiglio regionale della Toscana, rivolta ai negozianti del centro e giunta alla seconda edizione. “Oltre a voler riaffermare il senso profondo del Natale”, il progetto, spiega un comunicato, “desidera valorizzare la creatività dei negozianti e degli artigiani e ricordare che il presepe appartiene alla storia culturale della città. Nella sua bellezza di manufatto artigianale e artistico offre un messaggio di pace e di fratellanza”. Il direttore degli Uffizi Eike Schmidt ha concesso la riproduzione delle immagini dei quadri della Natività esposti nella Galleria degli Uffizi in modo che i negozianti, scegliendo il formato che trovano più adatto alle loro necessità, possano metterli nella loro vetrina; Roberto Giovannoni, intagliatore e scultore del legno, si è voluto creare appositamente per questa iniziativa delle vere opere d’arte raffiguranti la natività o degli angeli per metterli gratuitamente a disposizione di quanti vorrebbero fare un presepe ma non ne posseggono uno. “L’esperienza più bella – dicono alcuni dei promotori – è l’aver incontrato tante persone di culture e religioni diverse, di essere entrati in relazione con loro scambiandosi opinioni, a volte un messaggio di speranza e altre volte qualche sana risata!”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy