Enti locali: Agende 21, a Brescia la conferenza nazionale su “Gli obiettivi dell’Agenda 2030”

Si svolgerà a Brescia domani, venerdì 13 dicembre, la prossima conferenza nazionale “Gli obiettivi dell’Agenda 2030: ruolo ed opportunità per gli enti locali”, promossa dal Coordinamento Agende 21 locali italiane e organizzata in collaborazione con il Comune. Il via una giornata di dibattito a più voci, dalle 9 alle 17, nell’aula magna del Dipartimento di Economia e Management dell’Università di Brescia. Protagonisti, gli enti locali nel loro ruolo di governo delle città e dei territori di fronte al piano d’azione sottoscritto nel 2015 dai 193 Paesi membri dell’Onu: un impegno condiviso per contrastare gli attuali sistemi di produzione e consumo e i loro impatti nel lungo termine sugli ecosistemi e sulla salute delle persone. Così la conferenza nazionale sarà un’ulteriore tappa del dibattito sugli obiettivi dell’Agenda 2030, ma soprattutto racconterà le buone pratiche avviate sui territori, focalizzandosi sul loro effettivo impatto e valorizzando le reti. Aderisce anche il Forum per lo sviluppo sostenibile e partecipa attivamente ad alcuni dei tavoli di lavoro. A confronto nella mattinata numerosi esperti e rappresentanti delle istituzioni locali e nazionali, del mondo accademico ma anche economico-produttivo, della società civile organizzata, oltre ai rappresentanti di Agenda 21; nel pomeriggio, tre tavoli di lavoro operativi sui principali temi dell’Agenda 2030, con la finalità di definire un’azione coordinata e incisiva.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo