Consiglio europeo: Sassoli (Parlamento), “cittadini vogliono resistere ai populismi, ma il loro non è un assegno in bianco”

(Bruxelles) “Nel maggio scorso i cittadini europei hanno dato un segnale molto chiaro sulla loro volontà e capacità di resistere alle sirene del populismo e dei nazionalismi, confermando la loro fiducia nei confronti delle istituzioni e del progetto europeo”. David Sassoli, presidente del Parlamento Ue, è intervenuto dinanzi al Consiglio europeo, affrontando dapprima il nodo della democrazia e della partecipazione dei cittadini all’integrazione europea. “Questa fiducia che ci è stata concessa non è tuttavia un assegno in bianco. I nostri cittadini hanno chiesto un’Europa diversa, più democratica, più trasparente, più verde, più sociale ed inclusiva, più sicura, più vicina ai loro bisogni. I prossimi anni saranno assolutamente decisivi per il futuro dell’Unione. Non possiamo permetterci di sbagliare. Dopo un processo iniziato con le elezioni di maggio e durato alcuni mesi il rinnovamento delle principali istituzioni è oggi finalmente completato”.
Sassoli è poi passato al tema all’ordine del giorno: “La lotta al cambiamento climatico è certamente in cima alle preoccupazioni dei cittadini europei e deve quindi essere una delle priorità della nostra agenda comune. L’Unione deve esercitare un ruolo guida in questa sfida… È particolarmente positivo che le prime due iniziative legislative annunciate dalla Commissione nella Comunicazione sul Green Deal siano la Legge sul clima ed il Meccanismo per una transizione equa”. “Invito il Consiglio europeo ad assumersi sin da subito le proprie responsabilità e ad adottare a partire da oggi stesso l’obiettivo della neutralità climatica da raggiungere entro il 2050. Questo traguardo deve tradursi rapidamente in un accordo sulla proposta che la Commissione presenterà per una Legge sul clima, in linea con l’obiettivo globale dell’Accordo di Parigi di contenere l’aumento della temperatura entro il limite massimo di 1,5ºC”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy