Diocesi: Perugia, domani il ricordo di mons. Remo Bistroni nel quinto anniversario della morte

Sono trascorsi cinque anni dalla morte di mons. Remo Bistroni e la Chiesa di Perugia-Città della Pieve lo ricorderà domani con una messa, che sarà celebrata alle 17 nella Sala del dottorato delle logge della cattedrale. Mons. Bistoni (1924-2014) è stato canonico penitenziere della cattedrale di S. Lorenzo, missionario, letterato, giornalista, iscritto all’Albo d’oro della città di Perugia nel 2009 per i suoi diversi meriti conseguiti anche nel campo culturale e in quello sociale, contribuendo allo sviluppo della comunità cittadina. Durante la messa diverse persone porteranno la loro testimonianza diretta sulla sua figura di sacerdote, dedito ad annunciare, attraverso la messa in pratica del Vangelo in diversi ambiti della vita ecclesiale e civile, la misericordia e la carità. Per mezzo secolo don Remo (così come viene ricordato ancora oggi) fu cappellano dello stabilimento Perugina. Si è prodigato, inoltre, per avviare e sviluppare un’importante attività missionaria in Malawi, dove si è recato molte volte. Conosciuto anche come letterato, attraverso apprezzate opere in prosa e in poesia, e come giornalista pubblicista, con articoli e editoriali propositivi e stimolanti, ha concorso a vario titolo alla nascita e all’affermazione del settimanale cattolico umbro “La Voce” e dell’emittente diocesana “Radio Augusta Perusia” (oggi “Umbria Radio inBlu”). All’incontro in ricordo di mons. Bistroni interverranno il card. Gualtiero Bassetti, mons. Saulo Scarabattoli, successore di mons. Bistroni alla guida dell’associazione “Amici del Malawi”, don Marco Briziarelli, attuale presidente di quest’associazione, e Gino Puletti, che ricorderanno l’attività missionaria di don Remo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo