Sanità: Università Cattolica, domani a Roma confronto sugli effetti del regionalismo differenziato

Un confronto tra accademici, rappresentanti delle istituzioni e operatori sugli effetti giuridici e istituzionali delle proposte per un regionalismo differenziato e sui principali temi del sistema salute. È lo scopo del convegno nazionale di Diritto sanitario dal titolo “La salute alla carta – Il Servizio sanitario nazionale di fronte alle sfide del regionalismo differenziato”, che si terrà domani, venerdì 8 novembre, alle 10, nel polo universitario “Giovanni XXIII” del campus di Roma dell’Università Cattolica, organizzato dalla Società italiana di diritto sanitario (SoDiS) in collaborazione con l’Alta scuola di economia e management dei sistemi sanitari (Altems) dell’Università Cattolica e con il Centro di eccellenza interdipartimentale per il management sanitario (Ceims) dell’Università del Piemonte Orientale. L’incontro sarà aperto alle 10 da Domenico Bodega, preside della facoltà di Economia dell’Università Cattolica, e da Gianpaolo Zanetta, presidente della Sodis, e introdotto da Renato Balduzzi, già ministro della Salute e docente di Diritto costituzionale all’Università Cattolica. Ai saluti istituzionali seguiranno le sessioni di lavoro con l’intervento, fra gli altri, di Americo Cicchetti, direttore dell’Altems. Alle 17.15, la relazione di Mariella Enoc, presidente dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù. Le conclusioni sono affidate a Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (Fnomceo), Guido Carpani, capo di gabinetto del ministero della Funzione pubblica, e Nello Martini, presidente della Fondazione “Ricerca e Salute”. “L’esistenza di un Servizio sanitario nazionale – commenta Balduzzi – costituisce un obiettivo ostacolo alla previsione di regole differenziate per le singole Regioni. Se e in quale misura tale ostacolo sia determinante al fine di consigliare la massima cautela nell’intervenire in tale materia è la domanda posta agli studiosi e agli esperti dal convegno nazionale annuale di Diritto sanitario”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo