Natale: Assisi, l’8 dicembre accensione e benedizione di albero e presepe davanti alla basilica di San Francesco

Si terrà domenica 8 dicembre la tradizionale accensione e benedizione dell’albero di Natale e del presepe nella piazza inferiore della Basilica di San Francesco d’Assisi. L’evento è dedicato alla cura e alla salvaguardia del creato. Il presepe e l’albero arrivano da Borca di Cadore, zona colpita nell’ottobre 2018 dalla tempesta Vaia che distrusse migliaia di ettari di foresta. Il presepe, donato dall’associazione “Io Amo Castellavazzo”, è composto da pastori in legno di abete rosso a grandezza naturale. L’albero di 14 metri offerto dalla “Regola” di Borca di Cadore, verrà addobbato con circa 45mila luci a led.
Alle 15 nel Sacro Convento di Assisi si terrà un incontro, moderato dal presidente di Symbola, Ermete Realacci, dal titolo “La casa comune in rovina. Cosa fare?” al quale parteciperanno il relatore generale del Sinodo per l’Amazzonia, cardinale Cláudio Hummes, l’amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, e il fondatore dell’associazione Slow Food, Carlo Petrini. Alle 17 si terrà la messa nella basilica inferiore presieduta dal cardinale Cláudio Hummes. Alle 18.15 si terrà la cerimonia di accensione e benedizione dell’albero di Natale e del presepe aperta dal Custode del Sacro Convento di Assisi, padre Mauro Gambetti, durante la quale verranno consegnati i doni alle famiglie più bisognose. Per l’occasione ci sarà anche un coro di voci bianche che si esibirà con i tradizionali canti natalizi. Alle 20.30 in basilica superiore si terrà “Aspettando il Natale”: un concerto gratuito con parole e musica di Giovanni Allevi. Maggiori informazioni su www.sanfrancesco.org.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy