Settimana sociale: don Bignami, le “nuove visioni di futuro” dei giovani tra le novità

“Le nuovi visioni di futuro che vengono concepite soprattutto dai giovani di oggi”. È la novità della prossima Settimana sociale dei cattolici italiani, in programma a Taranto nel 2021. Lo ha detto don Bruno Bignami, direttore dell’Ufficio Cei per i problemi sociali e il lavoro, presentando i Lineamenta dell’appuntamento, che tra le cinque piste di lavoro prevede anche il coinvolgimento dei giovani italiani che hanno chiesto di partecipare all’evento “Economy of Francesco”, in programma a marzo 2020 con la partecipazione di giovani economisti ed imprenditori di tutto il mondo per riflettere su come dare un’anima nuova all’economia. Il metodo di Taranto, ha annunciato Bignami, sarà “un metodo sinodale, in ascolto del magistero del Papa nella Laudato sì e all’interno del cammino ecclesiale”. La prima pista di lavoro, ha spiegato il direttore dell’Ufficio Cei, saranno “i nodi da sciogliere”, cioè il momento dello studio e dell’analisi della situazione, tramite i contributi che provengono sia dalla ricerca scientifica che dai saperi accumulati nelle diverse esperienze di impegno sociale. La seconda pista è il “racconto” delle storie concrete delle persone, con le loro speranze e le loro difficoltà, mentre la terza è la ricerca e la rilettura di “buone pratiche” già presenti nei nostri territori, ma anche nel mondo, nel campo della sostenibilità, dell’economia e della finanza circolari e delle soluzioni creative nella prospettiva dell’ecologia integrale. La quarta pista è quella riservata al contributo dei giovani, mentre la quinta è “una sintesi di proposte concrete” da offrire alla società civile e a quella ecclesiale. In preparazione alla Settimana sociale di Taranto, ha annunciato Bignami, si prevedono tre momenti preparatori a livello nazionale: uno a Nord (a novembre 2020 a Verona, per il Festival della Dottrina sociale della Chiesa), uno al Centro (nel giugno 2020 ad Assisi) e uno a Sud (a Catanzaro nel 2020).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy