Informazione: Roma, domani conversazione con i direttori di diverse testate sulla “responsabilità dei giornalisti”

Una conversazione tra i direttori di alcune testate giornalistiche sulla “responsabilità dei giornalisti”. Si svolgerà domani, venerdì 29 novembre, alle 11.30, nella sala Marconi della Radio Vaticana, in piazza Pia, a Roma. “Liberi perché responsabili” è il titolo dell’iniziativa organizzata da L’Osservatore Romano, Vatican Media e Vatican News. Parteciperanno, tra gli altri, Lucia Annunziata de L’Huffington Post Italia, Franco Bechis de Il Tempo, Virman Cusenza de Il Messaggero, Marco Damilano de L’Espresso, Antonio Di Bella di Rainews24, Maurizio Molinari de La Stampa, p. Antonio Spadaro de La Civiltà Cattolica e Marco Tarquinio di Avvenire. A spiegare al Sir il senso dell’iniziativa è il direttore de L’Osservatore Romano, Andrea Monda. “Si tratta di una tavola rotonda che vuole ispirare una riflessione sul rapporto tra la libertà di stampa e la responsabilità della stampa – afferma -. Le due cose vanno di pari passo. Se si è liberi ma non si risponde delle proprie azioni, quella libertà diventa un potere illimitato e pericoloso. Allora, le domanda che io rivolgerò ai direttori delle testate che hanno aderito sono: ‘Esiste la responsabilità della stampa?’, ‘Come la si esercita?’, ‘ Chi controlla?’. Un giornalista ha l’obbligo morale di fare il suo lavoro come servizio nel rispetto della verità e della dignità delle persone coinvolte. Il suo unico giudice sono i lettori, oggi in calo. Questo potrebbe essere un giudizio negativo sull’operato dei giornalisti e sulla loro credibilità. Per questo motivo, occorre una riflessione su questo tema”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy