Diocesi: Teramo-Atri, domani conferenza programmatica su “Una nuova cultura della prevenzione per il territorio”

È in programma per domani, 29 novembre alle 18.30 nei locali della chiesa del Risorto a Colleatterrato Basso, la seconda conferenza programmatica annuale per il mondo del laicato nella diocesi di Teramo-Atri, chiamato a riflettere sul tema “Una nuova cultura della prevenzione per il territorio”.
Un appuntamento che segue quello del 9 marzo scorso, sul tema “La vocazione e missione dei laici nella Chiesa e nella società”, che verrà introdotto da mons. Lorenzo Leuzzi, vescovo di Teramo-Atri, al quale seguirà la relazione di Roberto Veraldi, professore di sociologia generale all’Università “G. D’Annunzio” di Chieti-Pescara.
Nella seconda fase dell’incontro verranno costituiti nove gruppi di lavoro suddivisi per competenze occupazionali, guidati da professionisti che hanno svolto o svolgono la loro attività in un determinato settore e da un sacerdote che è coinvolto pastoralmente nello stesso settore. Queste le aree di riferimento: istituzioni e professioni; scuola, sport e tempo libero; realtà produttive; realtà socio-sanitarie; comunicazione; università; realtà economico-finanziarie; turismo e paesaggi culturali.
“C’è davvero bisogno di una nuova cultura della prevenzione per il territorio. È un’esigenza, un bisogno al quale dobbiamo dare risposte senza più rimandarle”, spiega Leonardo Di Battista, direttore dell’Ufficio diocesano per il laicato. “Prevenire – aggiunge – significa avere cura e attenzione verso giovani e adulti chiamati ad affrontare una società sempre più complessa e apparentemente senza vie d’uscita”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy