Sir: principali notizie dall’Italia e dal mondo. Terremoto in Albania, 23 morti. Biella, sì a cittadinanza a Segre. Siria, 17 morti per un’esplosione

Terremoto in Albania: sale a 23 il numero dei morti, 600 i feriti

Aumenta il numero delle vittime del terremoto in Albania: sono 23 i morti accertati finora, 600 i feriti. La scossa di magnitudo 6,2 ha colpito la costa settentrionale, vicino Durazzo, la città con più vittime, dove due hotel sono crollati, alle 3.54 di martedì. Il sisma è stato avvertito fino in Puglia e Basilicata. Ma si scava ancora tra le macerie, si temono decine di vittime tra i dispersi. Sempre a Durazzo nel primo pomeriggio di ieri si è registrata una nuova scossa di 5 punti di magnitudo. Oggi, sarà una giornata di lutto nazionale in Albania, in memoria delle vittime del forte terremoto, come annunciato dal premier Edi Rama, durante una visita ai feriti ricoverati in uno degli ospedali di Tirana.

Commissione europea: dal M5S atteso voto favorevole alla squadra von der Leyen

Arriverà il voto favorevole della delegazione del Movimento 5 Stelle al Parlamento europeo per la Commissione targata Von der Leyen. Si voterà oggi, infatti, a Strasburgo il ‘placet’ alla nuova commissione. Sarà l’ultimo scoglio prima dell’insediamento previsto il primo dicembre, dopo il rinvio di un mese a causa della bocciature dei tre commissari designati, quello francese, ungherese e del romeno, poi sostituiti nelle ultime settimane. Ieri, le tre grandi famiglie politiche all’Europarlamento, i Popolari, i Socialisti e i Liberali di Renew Europe hanno confermato le loro intenzioni di voto favorevole al nuovo esecutivo comunitario.

Cronaca: dietrofront del Comune di Biella, sì alla cittadinanza a Segre

Il Comune di Biella conferirà la cittadinanza onoraria a Liliana Segre. Dopo le polemiche dei giorni scorsi per il diniego della maggioranza di centrodestra, che aveva portato lo showman Ezio Greggio a rifiutare lo stesso riconoscimento, il Consiglio comunale ha votato una nuova mozione, che è stata sottoscritta e votata da tutti i consiglieri di maggioranza e di opposizione. Sarà così conferita la cittadinanza onoraria a Liliana Segre.

Siria: esplosione in un’area sotto il controllo turco, 17 morti

Si è verificata nella serata di ieri l’esplosione di un’autobomba nel nord-est della Siria, nei pressi di Ras al Ayn, in un’area passata sotto il controllo dell’esercito della Turchia, dopo l’offensiva del mese scorso contro le milizie curde. Lo ha reso noto il ministero della Difesa di Ankara. Sarebbero 17 i morti e oltre 20 i feriti.

Libano: Scontri a Beirut tra militanti dei partiti pro e anti governo

Scontri tra fazioni dei partiti libanesi filo-governativi e manifestanti anti-governativi si sono verificati, ieri sera, a Beirut e nel Monte Libano. Si sono registrati alcuni feriti. Si è reso necessario l’intervento dell’esercito per dividere i gruppi di militanti rivali. A Beirut, sostenitori del partito sciita Amal, hanno tentato di attaccare militanti cristiani delle Forze libanesi, mentre nella località di Bikfaya, sul Monte Libano, sostenitori della Corrente patriottica libera, guidati dal presidente della Repubblica Michel Aoun, si sono diretti in corteo nella piazza di Bikfaya, tradizionale roccaforte del partito delle Falangi libanesi e dove da settimane sono assembrati manifestanti antigovernativi. Anche in questo caso gli scontri sono stati fermati dall’intervento dell’esercito.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo