Parlamento Ue: le voci dei gruppi politici sulla Commissione von der Leyen. “Nessun assegno in bianco”

(Strasburgo) “Un programma ambizioso”: Manfred Weber, capogruppo dei Popolari, ha definito così le linee d’azione della Commissione europea presentate oggi a Strasburgo dalla presidente Ursula von der Leyen prima del voto che ha suggellato il via libera dell’Europarlamento al nuovo esecutivo Ue che entrerà in carica il 1° dicembre. Dal Ppe è giunto un sostegno unanime alla squadra della von der Leyen. Tra i punti fermi sulla politica estera affermati da Weber un riferimento alla Turchia: “non può far parte dell’Ue”. Sostegno alla Commissione anche da parte dei Socialisti e democratici: la capogruppo Iratxe Garcia Perez ha sottolineato l’insistenza positiva, nel discorso della von der Leyen, sulla “transizione ecologica”. Per Dacian Ciolos, leader dei Liberali, nel discorso di von der Leyen traspaiono “visione, passione e ambizione”, senza peraltro firmare un “assegno in bianco” alla stessa Commissione. Ska Keller, dei Verdi (che si sono astenuti), la Commissione deve aiutare l’Ue a intraprendere “una riforma ambiziosa in campo ambientale” e realizzare una riforma della Politica agricola comune.

Jordan Bardella, sovranista, afferma, a nome del gruppo Identità e democrazia (voto contrario all’esecutivo), che “la nuova Commissione è una fotocopia della precedente”; “un gioco di poltrone per non cambiare nulla” nella politica comunitaria. Martin Schirdewan, della Sinistra unitaria (Gue), avverte: “Questa Commissione fallirà se non porrà fine alla politica di austerity”. Da Antonio Tajani (Ppe) la richiesta che le linee programmatiche si traducano in scelte concrete sul prossimo bilancio Ue. Tajani torna a ribadire la necessità di “un Piano Marshall per l’Africa”. Matthew Patten (Brexit Party) afferma: “Bisogna capire che il successo dell’Ue sta nel successo della sovranità nazionale”. E sul divorzio dall’Ue: “Noi cerchiamo un futuro migliore per i nostri cittadini”. Caroline Voaden, inglese, liberale, è di altro avviso: “Spero di essere ancora qui tra 5 anni per vedere i risultati e i frutti di questo grande programma”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo