Cinema: Milano, nel fine settimana l’8ª edizione del Souq Film Festival promosso da Casa della carità

Prende il via venerdì 29 novembre all’Anteo Palazzo del cinema di Milano l’8ª edizione del Souq Film Festival, concorso internazionale di cortometraggi a tema sociale, promosso dalla Casa della carità di Milano, attraverso il suo Souq – Centro studi sulla sofferenza urbana. In gara cortometraggi suddivisi nelle categorie animazione, fiction e documentario, a cui si affiancano due lungometraggi fuori concorso, per approfondire alcune tematiche strettamente legate alle attività sociali della Casa della carità, e i dibattiti con i registi. Quella del 2019 è un’edizione da record per il numero di film che si sono iscritti al concorso: più di 250, provenienti da 48 Paesi. Tra queste opere, tutte di alto livello, ne sono state selezionate 24, la cui visione sarà in programmazione venerdì 29 e sabato 30 novembre dalle 17 alle 19, e domenica 1° dicembre dalle 15 alle 17 e dalle 17.30 alle 19.30 presso la Sala Rubino dell’Anteo.
Il festival sarà inaugurato venerdì 29 novembre alle 16.30 dal presidente della Casa della carità, don Virginio Colmegna e dall’assessore alla Cultura del Comune di Milano, Filippo Del Corno. Tra i film in concorso, ancora una volta, a prevalere è il tema dell’immigrazione, con uno sguardo che è però diverso rispetto al passato. Se alcuni anni fa, infatti, i registi raccontavano prevalentemente l’emergenza sbarchi o i movimenti dei migranti in Italia e in Europa, ora al centro delle pellicole c’è sopratutto la vita dei migranti laddove si sono stabiliti. Molto sentiti dai registi italiani, per esempio, sono due temi che sono al centro del dibattito politico attuale: la cittadinanza degli figli di stranieri nati o cresciuti in Italia, il cosiddetto ius soli o ius culturae e i diritti dei riders. “Da sempre Casa della carità affianca alle sue attività sociali anche l’azione culturale – sottolinea don Colmegna –. Questo perché dal lavoro quotidiano accanto ai più fragili nascono riflessioni e interrogativi, che vogliamo condividere con la città. Souq Film Festival è una di queste occasioni di dibattito aperto e approfondimento, che per noi è importantissimo, perché è da questi momenti di condivisione che nascono quelle idee nuove e quelle spinte al cambiamento culturale e Politico, con la P maiuscola, che ci consentono di vivere bene insieme, tutti”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy