Convenzioni di Ginevra: Consiglio Ue, “forte sostegno per rispetto e promozione del diritto internazionale umanitario”

Il Consiglio dei ministri Ue ha adottato oggi conclusioni sull’assistenza umanitaria e sul diritto internazionale umanitario. Le conclusioni “guideranno un sistema comune di comunicazione dell’Ue e degli Stati membri in occasione del 70º anniversario delle convenzioni di Ginevra e della 33ma conferenza internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa che si terrà a Ginevra dal 9 al 12 dicembre”, precisa una nota di Bruxelles. Il Consiglio “riafferma il suo forte sostegno a favore del rispetto e della promozione del diritto internazionale umanitario, messo in atto negli orientamenti dell’Ue per promuovere l’osservanza del diritto internazionale umanitario. Il Consiglio sottolinea inoltre che il diritto internazionale è uno degli strumenti più potenti di cui dispone la comunità internazionale per assicurare la protezione e la dignità di tutti e ricorda l’obbligo di rispettarlo e garantirne il rispetto in ogni circostanza”. Le conclusioni si fanno anche “portavoce dell’impegno dell’Unione europea a rispondere al rapido aumento dei bisogni umanitari in tutto il mondo, di rafforzare il coordinamento tra le azioni nei settori umanitario, dello sviluppo e della pace e di affrontare in modo più efficace l’impatto umanitario dei cambiamenti climatici”. Viene inoltre sottolineata la disponibilità dell’Ue “ad adoperarsi con ogni mezzo per rafforzare un multilateralismo efficace e per promuovere un ordine internazionale basato su regole in cui nessuno Stato o persona sia al di sopra della legge e a nessuno sia preclusa la protezione della legge”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy