Conferenza sul futuro dell’Europa: questa sera ne discute la commissione Afco. Organizzazione coinvolge Parlamento, Commissione e Consiglio Ue

(Strasburgo) La commissione Affari costituzionali del Parlamento europeo (Afco) terrà una riunione straordinaria a Strasburgo, oggi, a partire dalle 19.30, durante la quale gli eurodeputati faranno il punto sugli sviluppi della prossima Conferenza sul futuro dell’Europa. “In linea con il ruolo guida della commissione Afco sulla maggior parte degli argomenti rilevanti per la prossima conferenza, i deputati – segnala un comunicato – discuteranno della sua preparazione, missione e obiettivi”. La Conferenza sul futuro dell’Europa è tra le proposte di rilievo del presidente eletto della Commissione europea, Ursula von der Leyen. Si prevede che inizi nel 2020 e duri due anni. Nelle precedenti riunioni di Afco i deputati hanno sottolineato che il Parlamento “dovrebbe svolgere un ruolo chiave nella Conferenza, garantendo al contempo la partecipazione dei cittadini, della società civile e dei parlamenti nazionali”. Si aspettano che la Conferenza affronti questioni relative, tra l’altro, alle elezioni europee, al processo legislativo dell’Ue e alla legittimità democratica delle sue istituzioni.
Prende forma nel frattempo un primo calendario dei lavori che porteranno alla Conferenza: il Consiglio europeo dovrebbe discutere della Conferenza sul futuro dell’Europa il 12 e 13 dicembre a Bruxelles; è poi prevista l’adozione di un documento da parte della Commissione il 17 dicembre; infine le conclusioni del gruppo di lavoro del Parlamento europeo istituito ad hoc saranno presentate alla riunione della Conferenza dei presidenti il 19 dicembre e adottate prima di avviare i negoziati interistituzionali con la Commissione e il Consiglio. Una risoluzione del Parlamento potrebbe essere portata al voto della plenaria a gennaio 2020.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy