Policlinico Gemelli: Roma, simulazione per testare nuovi strumenti di soccorso

Un confronto sulle problematiche organizzative dell’emergenza-urgenza e sulle maggiori novità riguardanti la gestione dei traumi è al centro del convegno “Trauma Oggi” in programma domani, giovedì 21 novembre, nell’aula Brasca della Fondazione Policlinico universitario Agostino Gemelli, dalle 8.30. A fare il punto, medici dell’urgenza, chirurghi del trauma, radiologi interventisti, chirurghi ortopedici, chirurghi generali, vascolari e plastici, anestesisti e tutti gli specialisti coinvolti nel trattamento di questa patologia multi-organica. Il convegno, giunto alla decima edizione e promosso dalla Unità operativa complessa di Chirurgia d’urgenza, vedrà protagonisti relatori tra i maggiori esperti nel trattamento della patologia traumatica e darà spazio anche al ruolo degli infermieri per i quali è prevista una sessione dedicata. A conclusione dei lavori, alle 19, verrà svolta un’esercitazione che simulerà l’arrivo di sei vittime con possibile contaminazione radiologica nell’area antistante l’Aula 1 del Polo universitario Giovanni XXIII dell’Università Cattolica e il conseguente soccorso da parte degli operatori autorizzati. L’esercitazione impiegherà oltre ai pazienti simulati e gli operatori, l’uso di ambulanze, barelle e strumentazione, reale e riprodotta, per il soccorso. L’obiettivo dell’esercitazione è di testare alcuni degli strumenti di soccorso a cui il Progetto “No-Fear” ha voluto dare visibilità per il loro carattere innovativo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori