Laudato si’: Confartigianato, l’8 novembre dialogo tra il telogo Morandini e Realacci (Symbola)

Un incontro per riflettere sulla Laudato si’, l’enciclica di Papa Francesco sulla cura della casa comune. A organizzarlo, a San Polo di Piave (Treviso), venerdì 8 novembre, alle 18, all’auditorium Parco Gambrinus, Confartigianato Imprese Veneto, con Confartigianato Imprese Marca Trevigiana e Premio Mazzotti, in collaborazione con la diocesi di Vittorio Veneto. “Per la cura della Casa Comune, la Laudato si’ e le sfide della sostenibilità” è il tema al centro del confronto fra il teologo Simone Morandini ed Ermete Realacci, fondatore di Symbola (Fondazione che promuove e aggrega le qualità italiane in base a green economy, cultura e coesione sociale) e già presidente nazionale di Legambiente. Dopo i saluti di Roberto De Martin, Vendemiano Sartor e Agostino Bonomo, e dopo il messaggio del vescovo Corrado Pizziolo, converseranno sull’enciclica di Papa Francesco, moderati da don Alessio Magoga. “Gli artigiani vivono nel territorio, le loro imprese stanno sul territorio, non sono multinazionali che decentrano unità produttive e vivono a migliaia di chilometri – dice Francesco Giacomin, segretario di Confartigianato Imprese Veneto, -. Quindi, la tutela dell’ambiente e la qualità della vita diventano quasi la difesa del proprio habitat fisico, sociale e familiare”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy