Cuba: festeggiati i 500 anni della fondazione dell’Avana. Videomessaggio del Papa, “costruite su tre pilastri: fede, carità e speranza”

Una messa vissuta nella festa ha caratterizzato, sabato scorso, il cinquecentesimo anniversario della fondazione dell’Avana, capitale di Cuba. La celebrazione si è tenuta all’aperto, vicino al “Templete”, negli stessi luoghi dove il 16 novembre 1519 si tenne la prima messa, che coincise con l’atto costitutivo della fondazione della città.
L’arcivescovo, il card. Juan de la Caridad García, che ha presieduto la celebrazione, ricordando coloro che parteciparono alla messa di fondazione, ha invitato tutti i cattolici a manifestare pubblicamente la fede della loro Chiesa, come hanno fatto per anni in altri spazi pubblici: scuole, centri di lavoro, eventi sociali. Ha poi invitato le famiglie dell’Avana a pregare ogni giorno, perché, ha detto, “una famiglia che prega insieme, rimane unita e questa pace si irradia nella società”. Spontaneamente, dopo la fine della messa, la gente ha scortato in processione le immagini della Vergine della Carità del Cobre e di San Cristóbal fino alla cattedrale.
In occasione del cinquecentesimo anniversario, Papa Francesco ha inviato ai fedeli dell’Avana un videomessaggio, nel quale ha invitato i cubani a essere fedeli alle proprie radici. “Ci fanno crescere, non dimenticatele”, ha detto esortando a costruire presente e futuro in tre pilastri che hanno caratterizzato le origini di Cuba: “la fede, la carità e la speranza”. Il Papa, richiamando la fede, ha ricordato “che l’atto fondativo dell’Avana fu una messa”. E ha proseguito sottolineando il forte accento mariano della fede dei cubani, appresa dalla Vergine della Carità del Cobre. Poi il secondo pilastro: “Maria ci insegna a vivere la carità”, nelle cose semplici e nella vita di tutti i giorni, nella famiglia e nel lavoro. Il Papa ha ricolto, qui, un invito “all’amore e alla concordia”, per tutto il popolo cubano. Infine, la speranza, per “andare avanti”, per camminare insieme come popolo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy