This content is available in English

Paesi Bassi: Utrecht, marcia silenziosa per la vita. Attese oltre diecimila persone. Il sostegno dei vescovi

Sarà Utrecht la sede della 27ª edizione della “marcia silenziosa per la vita”, sabato 16 novembre, una iniziativa dell’associazione “Schreeuw om Leven”, sostenuta anche dai vescovi olandesi. Lo scorso anno all’Aja si erano radunate circa 10mila persone, dice una nota dell’associazione, che spera di coinvolgere ancora più partecipati quest’anno. Con la marcia si vuole “inviare un forte segnale alla società e alla politica, dimostrando che sono in molti nei Paesi Bassi a difendere la vita non nata”. Allo stesso tempo, l’obiettivo è “far sapere alle donne, ma anche ai loro partner e alle loro famiglie che esistono aiuti in caso di gravidanza non volute”. La marcia di 3 chilometri sarà preceduta dalla celebrazione di due sante messe, una in rito tridentino e una con rito ordinario, poi una serie di interventi e testimonianze e quindi i partecipanti si muoveranno attraverso la città. L’iniziativa prevede anche alcuni momenti specifici per i più giovani organizzati dalla Katholieke Studenten Utrecht.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo