Siena: Lafram (Ucoii) su progettato attentato a moschea, “estremismo e terrorismo di destra minaccia a democrazia e a comunità musulmana”

“L’estremismo e il terrorismo di destra rappresentano un pericolo reale che ci aspettiamo venga condannato da tutti. Lo riteniamo preoccupante, oltreché assurdo, ed è una minaccia alla democrazia quanto alla comunità musulmana”. Lo dichiara il presidente dell’Ucoii, Yassine Lafram, in merito alla notizia, appresa “con sgomento, che un gruppo di persone, nel Senese, è stato fermato in seguito a intercettazioni, poiché progettava concretamente di colpire luoghi simbolo di alcune minoranze, tra i quali compare anche la moschea di Colle Val D’Elsa, in provincia di Siena”.
“La nostra comunità religiosa – afferma il presidente dell’Ucoii – è inserita nel tessuto sociale del nostro Paese: se qualche fanatico ha progettato di ricorrere alla violenza per qualche obiettivo politico, in realtà stava minacciando l’intera società e la sua stabilità”. perciò, aggiunge, “ci aspettiamo una condanna netta di queste persone, senza alcuna giustificazione; ogni politico che, in qualche modo, giustifichi situazioni di disagio o malessere sociale con la contrapposizione e la xenofobia, si rende complice di chi progetta o compie atti di violenza”.
Lafram, infine, rivolge “un elogio e un ringraziamento particolare alle nostre Forze dell’Ordine e a tutti gli organi di Pubblica Sicurezza, che ancora una volta hanno centrato in pieno l’obiettivo di prevenzione di stragi e di protezione della vita civile di tutti noi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo