Salute e solidarietà: Roma, giovedì si presenta alla Rai l’evento “Una serata di stelle per il Bambino Gesù” per il 150° dell’Ospedale pediatrico

Sarà presentata, giovedì 14 novembre, a Roma, presso la Rai, l’iniziativa “Una serata di stelle per il Bambino Gesù”, dedicata ai 150 anni dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù. Interverranno Mariella Enoc, presidente dell’Ospedale Bambino Gesù e Amadeus, che condurrà l’evento. Al centro di “Una serata di stelle per il Bambino Gesù” – in programma mercoledì 20 novembre, alle ore 21.25, nell’Aula Paolo VI, in Vaticano, in diretta televisiva su Rai Uno e in radiovisione su Rtl 102.5 – le storie delle famiglie dei bambini e dei ragazzi seguiti dalla struttura ospedaliera. All’evento parteciperanno rappresentanti del mondo dello spettacolo e dello sport e sarà il conduttore Amadeus ad accompagnare il pubblico in un viaggio straordinario e toccante attraverso alcune fra le storie più belle dell’ospedale dove, ogni giorno, si combattono battaglie coraggiose contro la malattia e si vivono storie d’amore e di speranza.
Agli artisti che hanno deciso di essere vicini ad Amadeus in questo show unico, oltre a Francesco Renga, Alessandra Amoroso, Mahmood, Fabio Rovazzi, J-Ax, Benji & Fede, Elodie, The Kolors, Irama, Noemi, Giovanni Allevi, Renzo Arbore, Giovanni Caccamo, Roberto Mancini, Alessandro Florenzi, Ciro Immobile e Javier Zanetti, si sono uniti per sostenere il progetto gli attori Massimo Ghini e Ficarra e Picone. Tanti saranno gli ospiti presenti, fra i quali Aldo Montano, Pippo Baudo, Tosca D’Aquino, Rita Dalla Chiesa, Andrea Delogu, Tiziana Rivale.
Sarà la serata evento dell’autunno romano: il pubblico potrà essere protagonista e assistere dal vivo allo spettacolo, acquistando uno dei posti disponibili sui canali Vivaticket con biglietti a partire da 40 euro. I proventi della serata saranno devoluti all’Istituto dei tumori e dei trapianti dell’Ospedale Bambino Gesù. Il pubblico in sala avrà così la possibilità non solo di assistere ad uno spettacolo unico ma anche di contribuire al finanziamento e al sostegno dell’Istituto dei tumori e dei trapianti dell’Ospedale Bambino Gesù che ha l’obiettivo di promuovere la ricerca contro i tumori, l’attività trapiantologica e l’accoglienza delle famiglie.
È già attivo, a questo scopo, anche il numero solidale 45535, che permette di donare 2 euro da mobile (sms da cellulare Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Iliad, Coop Voce, Tiscali) e 5 o 10 euro da telefono fisso (da rete fissa Twt, Convergenze, PosteMobile, Tim, Vodafone, Wind Tre, Fastweb e Tiscali), promosso anche grazie al supporto di Siae, di Rtl 102.5, radio partner ufficiale dell’evento, Il Messaggero e Corriere dello Sport e delle squadre di calcio della Capitale. Intanto, è già possibile entrare nella realtà dell’Ospedale attraverso le pagine social ufficiali del Bambino Gesù. In queste settimane pre-evento, lo stesso Amadeus ha condotto il pubblico dentro la vita dell’Ospedale presentando alcuni dei protagonisti della struttura: professionisti, medici, pazienti, impiegati, raccontandone la storia e ascoltando le loro voci.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo