Riorganizzazione 118: Anpas, Croce Rossa e Misericordie in piazza Montecitorio per chiedere un incontro con il Governo

Le associazioni di volontariato Anpas, Croce Rossa italiana e Misericordie, impegnate nel sistema di soccorso sui territori di tutta Italia, saranno in piazza Montecitorio, giovedì 14 novembre, alle 11, per chiedere al Governo un incontro e un confronto costruttivo sul sistema di emergenza urgenza 118/112. In piazza con i rappresentati delle associazioni ci saranno simbolicamente anche tre ambulanze, quelle che rischiano di essere fermate, assieme ai volontari. Il sistema di emergenza urgenza 118/112 è, infatti, da settimane sotto i riflettori perché, secondo le associazioni, “si corre il rischio di rendere marginale se non di annullare il ruolo del volontariato, aumentando anche notevolmente i costi del servizio per le Regioni”. Le associazioni ritengono che sia urgente aprire un tavolo di confronto con il Governo per “migliorare, nell’interesse dei pazienti e dei cittadini tutti, un percorso di riforma del settore che tenga insieme tutte le professionalità per non cancellare, invece, di fatto, l’apporto del volontariato dal sistema di emergenza urgenza 118/112 del quale le associazioni sono una delle componenti fondamentali”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo