Europa-Africa: assemblea inter-parlamentare a Kigali, Ruanda. Tra i temi, cambiamenti climatici, sicurezza alimentare, migrazioni

(Bruxelles) Un’assemblea parlamentare congiunta tra membri del Parlamento europeo e parlamentari di 78 Paesi dell’Africa, dei Caraibi e del Pacifico (Acp) si svolgerà a Kigali, Ruanda, dal 17 al 21 novembre 2019. In agenda, spiega una nota diffusa da Bruxelles, ci sono i cambiamenti climatici e la sicurezza alimentare, le migrazioni, la crescita sostenibile e l’accordo Acp-Ue post-Cotonou. L’apertura ufficiale sarà presieduta da Carlos Zorrinho, deputato portoghese, e da Joseph Owana Kono, deputato del Camerun; seguirà un dibattito con Neven Mimica, commissario europeo per la cooperazione e lo sviluppo internazionale. Nel programma figura inoltre un intervento del presidente del Ruanda Paul Kagame (20 novembre) e di Pekka Haavisto, ministro degli esteri finlandese, nel quadro della presidenza del Consiglio dell’Ue (21 novembre). I lavori saranno arricchiti da due visite: una al “villaggio moderno”, che ospita 240 famiglie sfollate da aree ad alto rischio di disastro ambientale nella regione di Kigali, e a una stazione idroelettrica a Nyamirambo, finanziata dall’Ue; un’altra sarà a un progetto orticolo a Gishari nel distretto di Rwamagana nella provincia meridionale. Accanto all’assemblea inter-parlamentare si svolgeranno i lavori della conferenza dei giovani ruandesi ed è previsto che alcuni deputati incontrino una delegazione di giovani.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo