San Giovanni Paolo II: Treviso, il card. Parolin ad Asolo benedirà un reliquiario con una goccia del suo sangue

Il segretario di Stato vaticano, il card. Pietro Parolin, sarà ad Asolo, in provincia di Treviso, domenica 3 novembre, alle 15. Una visita che sarà occasione per partecipare all’inaugurazione con il sindaco e il parroco alla cerimonia di intitolazione della piazzetta in via Ca’ Giupponi a don Giuseppe Stevanato. Inoltre, inaugurerà un monumento dedicato alla Madonna e ai due sacerdoti don Carlo Noè e don Stevanato. Il cardinale benedirà anche il reliquiario in bronzo dorato raffigurante il volto di san Giovanni Paolo II con una folata di vento che sorregge la reliquia ex sanguinis del santo. Sia il monumento sia il reliquiario sono opera di Carlo Balljana, scultore originario di Farra di Soligo. L’iniziativa è organizzata dal comitato Ca’ Giupponi di Villa d’Asolo in collaborazione con il Comune di Asolo. Il reliquiario contenente la goccia di sangue di san Giovanni Paolo II sarà conservato nella chiesetta della Madonna del Perpetuo Soccorso. Parteciperanno alla cerimonia anche il sottosegretario agli Interni, Achille Variati, e il prefetto di Treviso, Maria Rosaria Laganà. Sarà inoltre presente la banda musicale di Possagno per rendere omaggio al card. Parolin.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy