Parlamento Ue: audizione commissaria designata Jourova. “Costruire ponti sulla base dei nostri valori comuni”

(Bruxelles) “La mia delega ha direttamente a che fare con l’anima dell’Europa e con le sfide che l’Ue deve affrontare, internamente e fuori dai suoi confini”: Věra Jourová, ceca, vicepresidente designata e candidata a ricoprire il ruolo di commissario per i valori e la trasparenza, ha risposto oggi, nel corso della sua audizione, al fuoco di fila delle domande degli eurodeputati delle commissioni per gli affari costituzionali e le libertà civili, la giustizia e gli affari interni. Jourová ha dichiarato che “tenterà di costruire ponti in tutta l’Unione europea sulla base dei nostri valori comuni”. Le domande dei deputati hanno toccato innumerevoli temi: dalla difesa dei valori costitutivi dell’Unione alla tutela delle minoranze, dalla libertà dei media alla lotta contro fake news e disinformazione, dai diritti dei cittadini Ue alle violazioni dei Trattati da parte degli Stati membri nel campo dei valori Ue. Si è discusso inoltre di indipendenza della magistratura, di elezioni democratiche al riparo da indebite influenze mediante il web, fino al rilancio – o a una nuova definizione – del processo degli Spitzenkandidaten e delle liste transnazionali per le future elezioni dell’Europarlamento e nella scelta del presidente della Commissione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy