Sparatoria in Questura a Trieste: stasera l’arcivescovo Crepaldi celebra una messa di suffragio per i due poliziotti uccisi

Stasera, alle ore 19, nella chiesa della Beata Vergine del Rosario, l’arcivescovo di Trieste, mons. Giampaolo Crepaldi, presiederà una celebrazione eucaristica in suffragio di Matteo Demenego e Pierluigi Rotta, gli agenti di Polizia vittime della sparatoria ieri in Questura a Trieste.
“Come segno di cordoglio e di vicinanza alle famiglie delle vittime, ai colleghi della Polizia e alle Forze dell’Ordine da parte dell’intera comunità cristiana tergestina – si legge in una nota -, l’arcivescovo ha invitato tutti i sacerdoti della diocesi a ricordare i due agenti e ha preparato una preghiera che desidera venga letta in tutte le parrocchie della diocesi, durante la preghiera dei fedeli, nelle messe prefestive del sabato e nelle messe di questa domenica”.
“Affidiamo all’abbraccio amoroso del Padre celeste – recita l’intenzione di preghiera – l’agente Pierluigi Rotta e l’agente scelto Matteo Demenego uccisi nel generoso adempimento del loro dovere, mentre ricordiamo con affetto i loro familiari e i loro colleghi, implorando dal Signore la grazia della consolazione cristiana”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy