Papa Francesco: nei Giardini Vaticani, cerimonia di preghiera con i rappresentanti dei popoli indigeni

(Foto Siciliani-Gennari/SIR)

Una cerimonia di preghiera per celebrare la Festa di San Francesco e inaugurare simbolicamente il Sinodo per l’Amazzonia. È quella che si svolge oggi – per la prima volta – nei Giardini Vaticani, alla presenza del Papa. Nel corso della cerimonia di preghiera, a conclusione dell’iniziativa il “Tempo del Creato” promossa di recente da Papa Francesco, verrà piantato un albero proveniente da Assisi come simbolo di un’ecologia integrale, per consacrare il Sinodo Amazzonico a San Francesco, nell’imminente ricorrenza dei 40 anni della proclamazione papale del Poverello di Assisi come patrono dei cultori dell’ecologia. Alla cerimonia odierna prendono parte i rappresentanti dei popoli indigeni dell’Amazzonia, che hanno danzato e cantato in cerchio nel verde dei giardini, accompagnati dai loro strumenti tradizionali. Poi alcuni di loro hanno reso omaggio al Santo Padre con dei doni e hanno formato un cerchio intorno a lui, intonando un canto finale.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy