Diocesi: mons. Battaglia (Cerreto Sannita), “creare un tavolo tecnico su disoccupazione e sviluppo”

Il vescovo della diocesi di Cerreto Sannita-Telese-Sant’Agata de’ Goti, mons. Mimmo Battaglia, ha incontrato i sindaci dei Comuni del territorio diocesano a Cerreto Sannita, nella Casa Santa Rita, sede della Caritas diocesana e della cooperativa sociale di comunità iCare. In questo momento di ascolto, che si svolge periodicamente dal dicembre 2017, il presule ha prima fatto il punto della situazione rispetto al lavoro svolto dall’Osservatorio gioco d’azzardo, promosso dalla Caritas diocesana per poi lanciare una nuova proposta. Riguardo al gioco d’azzardo patologico, a oggi sono 25 su 27 i Comuni che hanno approvato il Regolamento promosso dall’Osservatorio della Caritas. Proprio sulla base dei tanti passi mossi a proposito della ludopatia, il vescovo ha proposto di utilizzare questo stesso modello di partenza del “fare rete” per affrontare le problematiche relative alle altre dipendenze. Il riferimento all’incremento del consumo di droga e alcol e alla forte disoccupazione sul territorio, da affrontare “attraverso l’istituzione di un tavolo tecnico progettuale che coinvolga il mondo dell’imprenditoria e dell’industria”. E sulla tematica della disoccupazione e dello sviluppo, con il nuovo anno pastorale, partirà anche il percorso diocesano “Giovani e lavoro” dei Tavoli della Condivisione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori