Diocesi: Milano, domani nel duomo i diciannovenni consegnano all’arcivescovo Delpini la loro “regola di vita”

Anticamente i catecumeni, dopo aver ricevuto il testo del Credo, simbolo della nostra fede, si impegnavano a impararlo a memoria e a restituirlo (Redditio) recitandolo durante la veglia pasquale. Prendendo spunto da questo antico rito, sabato 5 ottobre, alle 20.45, nel duomo di Milano – diretta su Chiesa Tv (canale 195 del digitale terrestre), Telepace e www.chiesadimilano.it, differita alle 22 su Radio Mater – i giovani 19enni dell’aridiocesi di Milano renderanno grazie al Signore per il loro cammino di fede, durante la “Redditio Symboli”, consegnando la loro “regola di vita” nelle mani dell’arcivescovo. La regola rappresenta un atto di affidamento della propria libertà nelle mani di Dio. “Per un 19enne questo rito diventa l’occasione preziosa per coltivare la relazione con il Signore nella preghiera, manifestando il preciso desiderio di continuare questo itinerario formativo all’interno del gruppo giovanile della propria comunità”, si legge in una nota della diocesi. Quest’anno la “Redditio Symboli” è stata ideata e organizzata da alcuni giovani della Zona pastorale IV (Rho), in collaborazione con il Servizio diocesano per i giovani e l’università e l’Ufficio diocesano per la pastorale missionaria. Questa celebrazione avviene nel contesto del mese missionario straordinario indetto da Papa Francesco.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy