Argentina: mons. Colombo (arcidiocesi Mendoza) scrive lettera a Senato provinciale su progetto minerario di Malargue

L’arcidiocesi di Mendoza (nordovest andino dell’Argentina) ha chiesto che le assemblee dei cittadini vengano consultate, informate e ascoltate, prima dell’imminente dibattito, nel Senato provinciale di Mendoza, del disegno di legge che propone di concedere un permesso alla ditta “Hierro Indio SA” per svolgere compiti di esplorazione in relazione alla miniera situata a Malargüe.
Il comunicato dell’arcidiocesi, ripreso dall’agenzia Aica, ricorda la lettera che a questo proposito l’arcivescovo di Mendoza, mons. Marcelo Daniel Colombo, ha inviato al presidente del Senato e ai referenti dei diversi partiti. “Rispettando l’altissima missione assegnata ai senatori”, l’arcivescovo esprime “la necessità di tener conto delle conseguenze dei cambiamenti climatici, della carenza cronica di acqua e del suo potenziale inquinamento”.
Citando anche la Laudato si’ di Papa Francesco, mons. Colombo conclude: “Come parte di questa società di Mendoza, la Chiesa offre la sua parola in vista del dialogo essenziale che consente di prendersi cura di tutti, del bene comune di questa e delle prossime generazioni”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy