Diocesi: Senigallia, riscoprire i santi attraverso la mostra “Barocci e Barocceschi” in Pinacoteca

Da san Domenico di Guzman, fondatore dell’Ordine dei frati predicatori, a san Giorgio. Da sant’Aldebrando, patrono di Fossombrone a san Giovanni, ritratto nella “Pala di Senigallia” del Perugino. Nel ponte di tutti i Santi, da venerdì 1° a domenica 3 novembre, è possibile riscoprire i santi attraverso la mostra “Barocci e Barocceschi”, allestita nella Sala del trono della Pinacoteca di Senigallia, che rimarrà aperta al pubblico anche in questi giorni di festa, con il consueto orario dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19. Il percorso in Pinacoteca potrà favorire una riflessione individuale sulla figura e sull’iconografia dei santi. Le ampie sale dell’antico appartamento del cardinale in episcopio, infatti, conservano innumerevoli testimonianze di devozione ai santi prodotti nei secoli, in un territorio che va dal Cesano all’Esino, dall’Adriatico agli Appennini. La visita in Pinacoteca, sempre ad ingresso gratuito, consente inoltre di scoprire tanta arte e bellezza che trova espressione in pezzi di argenteria, sculture, pitture, tessiture, musica e non solo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy