Papa Francesco: il calendario delle celebrazioni presiedute fino all’Epifania

Oggi, sul Bollettino della Sala Stampa della Santa Sede, è stato reso noto oggi il calendario delle celebrazioni presiedute da Papa Francesco nei mesi di novembre e dicembre e nei primi giorni di gennaio 2020. La prima celebrazione sarà lunedì 4 novembre, alle 11.30, quando il Pontefice presiederà la santa messa nella basilica vaticana in suffragio dei cardinali e vescovi defunti nel corso dell’anno. Domenica 17, santa messa, alle ore 10, sempre nella basilica vaticana per la Giornata mondiale dei poveri. Francesco sarà poi impegnato dal 19 al 26 novembre per il viaggio apostolico in Thailandia e Giappone.
Nel mese di dicembre, l’8, solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, alle ore 16 il tradizionale atto di venerazione all’Immacolata in piazza di Spagna. Giovedì 16 dicembre, festa della Beata Vergine Maria di Guadalupe, nella basilica vaticana, alle ore 18, il Papa presiederà la santa messa per l’America Latina. Quindi le celebrazioni nella solennità del Natale del Signore: martedì 24 dicembre alle ore 21.30 la santa messa della Notte e mercoledì 25 dalla Loggia centrale della basilica vaticana, alle ore 12, la Benedizione “Urbi et Orbi”. Il 31 dicembre, nella solennità di Maria Ss.ma Madre di Dio, alle ore 17, il Papa presiederà i Primi Vespri e il Te Deum in ringraziamento per l’anno trascorso.
Il 1° gennaio 2020, santa messa, alle ore 10, nella basilica vaticana, per la solennità di Maria SS.ma Madre di Dio e per la 53ª Giornata mondiale della pace. Lunedì 6 gennaio, solennità dell’Epifania del Signore, alle ore 10, santa messa nella basilica vaticana. Infine, il 12 gennaio, nella domenica dopo l’Epifania, festa del Battesimo del Signore, Papa Francesco presiederà, alle 9.30, nella Cappella Sistina, la santa messa nel corso della quale impartirà il sacramento del battesimo ad alcuni bambini.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo