Sinodo per l’Amazzonia: Ruffini, “un passo verso” il rito amazzonico, da “affrontare in maniera integrale”

Foto (Siciliani-Gennari/SIR)

“Nel documento che verrà votato non ci sarà l’esplicitazione del rito, ma semmai un passo verso”. Così Paolo Ruffini, prefetto del Dicastero per la comunicazione della Santa Sede, ha risposto ad una domanda sul “rito amazzonico”, durante il briefing odierno sul Sinodo per l’Amazzonia, arrivato ormai in dirittura finale. “Il rito amazzonico è qualcosa di molto complesso, che non potrà essere contenuto in un paragrafo, se ci sarà”, ha spiegato Ruffini ai giornalisti: “Si tratta di una questione da affrontare in maniera integrale”. “Stiamo attendendo il documento finale”, ha aggiunto padre Giacomo Costa, segretario della Commissione per l’informazione, riferendosi al voto dei padri sinodali, atteso per domani pomeriggio: “Anche se ci fosse la proposta, certo richiederebbe un certo lavoro di approfondimento”, il richiamo al rito amazzonico. “Se si tratta di un rito con un diritto proprio – ha specificato Costa – potrebbe anche includere l’ordinazione dei preti sposati, come fanno altri riti. Ma sono solo illazioni, e la risposta finale spetta comunque al Santo Padre”. Del dialogo in Amazzonia tra cattolici e luterani ha parlato invece Nicolau Nascimento de Paiva, coordinatore della Chiesa evangelica della Confessione luterana in Brasile: “Sappiamo di dover fare ancora molto – il bilancio del cammino ecumenico, ma anche del dialogo interreligioso – ma abbiamo molte più cose in comune, rispetto alle cose che ci separano”. Sulla cultura del “buen vivir”, tipica delle popolazioni amazzoniche, si è soffermato invece mons. Joaquín Humberto Pinzón Güiza, vicario apostolico di Puerto Leguízamo-Solano e vescovo titolare di Ottocio, in Colombia: “Significa lavorare perché l’Amazzonia sia sana, e non contaminata e distrutta – ha spiegato – affinché l’ecologia integrale si traduca nella capacità di vivere relazioni fraterne e di fare un uso responsabile della casa comune”.

(Foto Siciliani-Gennari/SIR)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo