Ricerca: Mattarella, “la forza è nell’impegno in comune. Irrobustire il sistema immunitario del nostro corpo sociale”

(Foto: Francesco Ammendola - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

“La forza è nell’impegno in comune. Anche nella ricerca oncologica si evidenzia sempre più l’importanza clinica del sistema immunitario e dei fattori ambientali: e alcuni degli studi più recenti, con il contributo determinante di scienziati italiani, stanno aprendo nuove possibilità di intervento e di cura proprio muovendo da queste scoperte. Allo stesso modo, potremmo dire, che la lotta contro i tumori deve diventare un’occasione per irrobustire il sistema immunitario del nostro corpo sociale”. Lo ha affermato questa mattina il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della cerimonia di celebrazione de “I Giorni della ricerca”.
“Fare squadra vuol dire, ad esempio, sviluppare e diffondere la prevenzione”, ha spiegato il Capo dello Stato, sottolineando che “occorre lavorare per ridurre il divario tra territori: stiamo parlando di opportunità di vita per le persone, e nel campo della salute dobbiamo sentire ancor più come un dovere, come una incalzante prescrizione quella rimozione delle diseguaglianze che la Costituzione ci indica”. “La prevenzione – ha notato – sta dando grandi risultati, non ultima la flessione dei nuovi casi di tumori in Italia. Flessione particolarmente significativa se si pensa che questa avviene mentre si affinano gli strumenti diagnostici”.
“Bisogna proseguire decisamente sulla strada della prevenzione”, l’indicazione di Mattarella, “interessando le scuole, raggiungendo le famiglie, soprattutto quelle più in difficoltà sul piano economico e sociale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy