Salute: Policlinico Gemelli, il nuovo Dental center apre le porte per presentare lo scanner intraorale

Il nuovo Dental center della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli apre le porte a tutti, lunedì 21 ottobre, dalle 9, per presentare e far provare la nuovissima tecnologia dello scanner intraorale. Un moderno sistema di rilevazione delle impronte dentali che “evita la fastidiosa pasta da molti definita soffocante e riduce i tempi dal dentista del 50%”. L’iniziativa è organizzata nel mese della prevenzione orale. “Queste tecnologie sono utilissime nelle riabilitazioni su impianti sia del singolo dente che dell’intera arcata. E sono utili anche in ortodonzia”, segnala una nota del Policlinico. Oggi il Dental center del Gemelli progetta e realizza, partendo da modelli di studio in stampa 3D, protesi mobili, sicure e veloci, realizzate con tecnica Cad-Cam e stampa 3D, ma anche dispositivi individualizzati e allineatori trasparenti. Infine, in abbinamento a una programmazione virtuale, è possibile realizzare inserimenti guidati di impianti senza lembo e senza suture. Un’altra rilevante innovazione tecnologica disponibile nel centro è la radiologia 3D, che grazie a un’apparecchiatura a bassissimo dosaggio di onde, consente un’immediata valutazione diagnostica di importanti patologie dentarie.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori