Diocesi: mons. Apicella (Velletri), “con il Battesimo diventiamo un popolo che cammina insieme seguendo l’unico Pastore, a servizio degli altri”

“Dal Battesimo al mondo: la missione della Chiesa” è il tema del convegno pastorale diocesano di Velletri-Segni, in programma oggi e domani al centro di spiritualità Santa Maria dell’Acero. In continuità con il cammino dello scorso anno, il focus sul Battesimo si concentra ora sulla dimensione missionaria e vedrà, nella giornata di venerdì, l’intervento don Giorgio Bezze e di Elisabetta ed Enrico Faggian, direttore e collaboratori dell’Ufficio catechistico della diocesi di Padova. Alcuni operatori della pastorale battesimale della diocesi di Velletri animano con delle testimonianze la riflessione del sabato, che si conclude con una comunicazione di mons. Vincenzo Apicella, vescovo di Velletri. “Al momento del Battesimo diventiamo tutti ‘laici’, membra del laòs, un popolo che cammina nel mondo e nella storia insieme, seguendo l’unico Pastore, che chiama alcuni a svolgere visibilmente la sua funzione di guida e di maestro al servizio degli altri – scrive mons. Apicella, in un editoriale sull’ultimo numero del mensile diocesano “Ecclesia in cammino” –. È importante, all’inizio del nuovo anno pastorale, ricordare che, in forza del nostro Battesimo, siamo elevati ad una dignità incomparabile e chiamati a formare l’unico Popolo di Dio, che cammina insieme sulle strade che Egli stesso ci indica”. E conclude: “La missione della Chiesa scaturisce proprio dal nostro Battesimo e su questo tema saremo invitati a riflettere nel prossimo convegno diocesano”, “aiutati da chi ha maturato una maggiore esperienza in altro contesto ecclesiale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy