Diocesi: Milano, arcivescovo Delpini in pellegrinaggio a Cipro con preti e diaconi. Visita a un centro migranti della Caritas

L’arcivescovo di Milano, mons Mario Delpini, è da oggi fino a venerdì 18 ottobre a Cipro con 80 preti e 4 diaconi ambrosiani “per un pellegrinaggio ecumenico, nel contesto dell’Ottobre missionario straordinario voluto da papa Francesco”. L’intento – segnala una nota della curia ambrosiana – è “di ripercorrere alcune tappe compiute da Paolo e Barnaba, che proprio dall’isola mediterranea di Cipro iniziarono la loro opera di evangelizzazione”. Delpini con i pellegrini, oltre a toccare i luoghi della predicazione di Paolo e di Barnaba – mercoledì 15 sarà a Salamina, zona turca dell’isola da dove ebbe inizio il viaggio missionario dei due santi –, parteciperà ad alcuni incontri ecumenici. Mercoledì 16 a Nicosia, capitale di Cipro divisa in due dal muro, l’incontro con sua beatitudine Chrysostomos II, arcivescovo ortodosso cipriota; e inoltre la partecipazione alla conferenza tenuta dall’arciparca dei Maroniti di Cipro, Yousef Souief, sul tema “Costruire la pace a Cipro”. Al termine è prevista la partecipazione alla celebrazione eucaristica in rito maronita. L’arcivescovo e i pellegrini incontreranno nel corso della visita anche padre Jerzy Kraj, vicario del patriarca latino di Gerusalemme a Cipro, l’ambasciatore italiano a Cipro Andrea Cavallari e Dimitris Syllouri, presidente del Parlamento cipriota.
Mercoledì 16 ottobre è infine prevista a Nicosia la visita del Centro migranti gestito dalla Caritas e l’incontro con i rappresentanti Onu a Cipro. “Il pellegrinaggio sarà l’occasione per portare solidarietà a sostegno alle iniziative caritative del Patriarcato latino. I pellegrini si impegnano a lasciare un contributo a sostegno delle attività delle Caritas locale e dell’Hospice della città di Paphos”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo