Siria: Fore (Unicef), “preoccupazione per escalation militare. Chiediamo protezione per i bambini”

“L’Unicef è fortemente preoccupato dagli ultimi sviluppi in Siria nordorientale. Chiedo a tutte le parti di proteggere i bambini e le infrastrutture civili da cui dipendono, in accordo con i diritti umani e il diritto umanitario internazionali. L’utilizzo di armi esplosive in aree popolate causa un danno inaccettabile nei confronti dei bambini”. Ad affermarlo è Henrietta Fore, direttore generale dell’Unicef commentando l’escalation militare in atto in Siria nordorientale che, aggiunge, “avrebbe conseguenze drammatiche sulle possibilità degli operatori umanitari di fornire assistenza e protezione a migliaia di bambini vulnerabili”. “L’unica soluzione a questo conflitto – ribadisce Fore – è mediante azioni politiche”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo