Tortellini al pollo: Forum Emilia-Romagna, “idea nostra per sensibilizzare sulla famiglia come luogo di accoglienza”

Famiglia come luogo che accoglie tutti, cercando di rispondere alle esigenze di ciascuno. C’è questa idea alla base della proposta del Forum delle associazioni familiari dell’Emilia-Romagna che in occasione della festa di San Petronio – patrono di Bologna – del prossimo 4 ottobre ha pensato ai “tortellini dell’accoglienza” con ripieno di pollo accanto ai tradizionali che hanno invece il lombo di maiale, la mortadella e il prosciutto crudo. “L’idea dei tortellini è partita dal Forum della Famiglia per finalizzarla al tema della festa: ‘Famiglia è Accoglienza’. Intendiamo infatti sensibilizzare la cittadinanza sul ruolo insostituibile della Famiglia, in particolare per l’accoglienza che quotidianamente svolge nei confronti della vita, degli anziani, dei disabili, degli ammalati, dei minori in difficoltà attraverso gli affidi e le adozioni, e in generale dei più deboli”, ha commentato Alfredo Caltabiano, presidente regionale del Forum. “Auspichiamo – ha continuato – che i ‘tortellini dell’accoglienza’ siano lo strumento per spostare l’attenzione sul vero obiettivo della festa, un tema su cui è necessaria una adesione bipartisan di tutti, come già sta avvenendo per la proposta nazionale del Forum sull’assegno unico per figlio, su cui tutti i partiti hanno dato l’assenso”. Nello specifico della festa patronale, Caltabiano ha ricordato come si cerchi di tener conto “delle esigenze particolari degli invitati: c’è chi è celiaco, chi è vegano, chi deve stare leggero, chi ha delle intolleranze alimentari. Nella famiglia che accoglie, c’è questa attenzione, che è stata fatta propria proponendo i ‘tortellini dell’accoglienza’ accanto a quelli tradizionali, che restano il piatto forte della festa”, ha concluso Caltabiano.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy