Società: Acli Roma, al via l’Ottobrata Solidale. “Ri-animare la città” lo slogan della V edizione

Prende il via oggi, martedì 1° ottobre 2019, con lo slogan “Ri-animare la città”, la V edizione della “Ottobrata Solidale”. L’iniziativa è promossa dalle Acli di Roma e provincia, dall’Unione sportiva Acli Roma e dalla Fap (Federazione anziani e pensionati) Acli Roma, con il patrocinio della Regione Lazio, della Città metropolitana di Roma Capitale, di Roma Capitale, del Vicariato di Roma.
Un racconto lungo un mese con 14 appuntamenti gratuiti che attraverso il linguaggio dell’arte, dello sport e dell’intrattenimento metteranno in evidenza la bellezza della solidarietà.
Ad aprire la kermesse il tema dell’accoglienza e dell’integrazione, con il laboratorio interculturale dal titolo “Il genitore di qui venuto da altrove”, che si svolgerà oggi a partire dalle 17 presso il Centro Sprar Siproimi Bakhita. L’Ottobrata Solidale proseguirà domenica 6 ottobre, sotto il segno dello sport e dello scambio intergenerazionale, con la V edizione delle Nonniadi. Tutela, sostegno e valorizzazione dell’universo femminile, al centro, dell’evento di lancio del percorso “Like a woman”, in programma il 9 ottobre; al binomio giovani e lavoro, invece, è dedicata la giornata di venerdì 11 con il bilancio e il rilancio del progetto “Insieme generiamo lavoro”.
“In cammino verso le periferie” segna l’avvio della seconda settimana con l’inaugurazione prevista per il 16 ottobre all’interno del Mercato di Serpentara, del presidio mobile, che attraverserà le periferie della Capitale, con l’obiettivo di mettersi al servizio dei più bisognosi. Il 17 ottobre verrà presentato il vademecum caregiver durante l’evento “Ed io… avrò cura di te” presso l’Università Lumsa. Il giorno successivo l’Ottobrata Solidale fa tappa a Cecchina con la commedia teatrale “Chi è in scena stasera”, riservata ad anziani in condizione di fragilità. Una settimana che si concluderà il 19 con un doppio appuntamento: a Corviale verranno presentate le soluzioni di contrasto alla povertà con il “Labirinto di Welfare Lab”, mentre il Giardino Incantato di Parco Merolli ospita una giornata dedicata alla tutela dell’ambiente, grazie alle attività del laboratorio per bambini “Ambientiamoci”.
La V Ottobrata Solidale culminerà nello spettacolo finale “Ri-animare la città”, in programma il 28 ottobre al Teatro Greco di Roma. Durante la serata sarà consegnato il “Telaio Solidale”, un riconoscimento destinato a chi si è impegnato, al fianco delle Acli di Roma, a tessere legami solidali nella città di Roma.
“Quest’anno – dichiara Lidia Borzì, presidente delle Acli di Roma aps – il nostro viaggio nel mese che dedichiamo alla bellezza della solidarietà è stato accompagnato da oltre 60 tra istituzioni, organizzazioni sociali e imprese proprio a dimostrazione dell’importanza del lavoro di rete e della necessità di promuovere iniziative nel segno di una sussidiarietà circolare pienamente agita”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy