Card. Newman: Regno Unito, migliaia di pellegrini a Roma per la messa della canonizzazione

(da Londra) Un ricco calendario di eventi, tra i quali concerti, simposi e conferenze, per prepararsi al momento più importante, domenica 13 ottobre prossimo, quando, in piazza san Pietro, Papa Francesco proclamerà santo il cardinale John Henry Newman. Da quasi tutte le parrocchie di Inghilterra e Galles migliaia di pellegrini arriveranno a Roma per la messa della canonizzazione. Lunedì 14 ottobre, poi, il primate cattolico di Inghilterra e Galles, card. Vincent Nichols, celebrerà una messa di ringraziamento nella basilica di San Giovanni in Laterano. “Basta leggere gli obituari che il ‘Times’ e gli altri più importanti quotidiani inglesi hanno dedicato a John Henry Newman, al momento della sua morte, l’11 agosto del 1890, per capire l’importanza del personaggio”, spiega Jack Valero, che ha curato in questi mesi, per la Chiesa cattolica di Inghilterra e Galles, il sito web dove si trova un calendario completo degli eventi. “I più importanti quotidiani inglesi hanno scritto, all’epoca, che Newman è stato importantissimo anche per la ‘Chiesa d’Inghilterra’ perché l’ha rinnovata profondamente. Si tratta di un santo molto moderno, in anticipo sui tempi, come dimostra il fatto che il suo libro sull’istruzione venga discusso ancora oggi a Oxford e Cambridge. Dobbiamo a lui la visione dei laici come elemento chiave di formazione della Chiesa, anche se all’epoca non venne compreso, e ci sono voluti cento anni perché la sua intuizione diventasse realtà”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo