Gmg 2019: 130 volontari dell’Ordine di Malta a Panama impegnati in attività di assistenza sanitaria al fianco delle autorità locali e vaticane

(Foto Siciliani-Gennari/SIR)

Saranno impegnati nelle attività di assistenza e pronto soccorso ai pellegrini i 130 volontari dell’Ordine di Malta volati a Panama per la Giornata mondiale della gioventù. Italia, Francia e Germania i tre Paesi di provenienza dei volontari, i quali saranno presenti a tutte le manifestazioni internazionali e le messe di questa edizione, ispirata ad un passo del Vangelo di Luca: “Ecco la serva del Signore; avvenga per me secondo la tua parola”.
“I nostri volontari lavoreranno in stretta collaborazione con i servizi di soccorso panamensi, la protezione civile, i vigili del fuoco e con la Gendarmeria vaticana e la Guardia svizzera”, ha spiegato il grande ospedaliere Dominique de La Rochefoucauld-Montbel, a capo alla delegazione dell’Ordine. “I nostri medici e infermieri hanno partecipato ad ogni singola Giornata mondiale della gioventù, sin dalla prima edizione”, ha aggiunto il grande ospedaliere.
“Si rinnova, dunque, l’antica missione dell’Ordine di Malta di assistere i pellegrini: una tradizione – si legge in una nota – che non è mutata in 900 anni di storia, ma che si è via via articolata in un servizio sempre più efficiente e puntuale. Pur appartenendo a corpi nazionali diversi, i volontari indosseranno uniformi uguali e potranno intervenire nelle rispettive lingue per interagire con i giovani pellegrini provenienti da molti Paesi diversi. Attesi oltre 250mila giovani; la maggiore affluenza è prevista nei giorni conclusivi, sabato 26 e domenica 27. Una prova importante per il piccolo paese centroamericano, che per la prima volta ospita la grande manifestazione a cui partecipa anche Papa Francesco”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia