Missioni: domani i giovani di Missio Lazio si incontrano per parlare di pace e dialogo interreligioso

Domenica 13 gennaio il Centro pastorale Porto-Santa Rufina, in via della Storta 783, ospita un incontro di Missio giovani Lazio sul tema “Giovani viandanti nel mondo”. Conflitti dimenticati, mobilità umana, diversità culturale, dialogo interreligioso e buona informazione sono i focus su cui si concentreranno preghiera e formazione. “Il Vangelo e la riflessione personale ci daranno lo slancio iniziale della giornata” riferisce al Sir Marco Fazari, referente per Missio Giovani Lazio: “Il successivo focus sui conflitti dimenticati è curato dai noi giovani, per acquisire consapevolezza su ciò che accade nel mondo. Una suora di Charles de Foucauld porta poi la sua esperienza in Palestina, tra diversità culturali, dialogo interreligioso, conflitto israelo-palestinese e problemi dei cristiani locali”. Due laboratori, il primo su cause e conseguenze delle situazioni analizzate e il secondo su informazione e verità, sono i successivi momenti di condivisione della giornata, che si concluderà nel pomeriggio con la celebrazione della messa. “Missio Giovani Lazio è un’esperienza recente – prosegue Fazari –. Stimolati dalle conclusioni dell’ultimo Sinodo dei vescovi, aderendo al percorso nazionale di Missio Giovani, a servizio di tutta la Chiesa, vogliamo formare i ragazzi della nostra regione sui temi della missione. Finora sono rappresentate sei diocesi. L’obiettivo è raggiungere le altre e fare rete tra idee e iniziative”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa