Politica: Swg, per la maggioranza degli italiani parchi, ospedali, acquedotti e musei devono essere pubblici

Per la maggioranza degli italiani la gestione di parchi, ospedali, acquedotti e musei dev’essere pubblica. È quanto emerge nello speciale “Servizi pubblici o privati” di “PoliticApp”, diffuso oggi da Swg. Secondo un sondaggio effettuato su un campione di 1.000 italiani maggiorenni, è preferibile che servizi e settori giudicati strategici siano gestiti prevalentemente da enti pubblici piuttosto che privati. In particolare dovrebbero avere una gestione esclusivamente o prevalentemente pubblica parchi e foreste (per il 64% degli intervistati), ospedali (64%), acquedotti (61%), servizi sociali (61%), musei (56%). Al di sotto del 50% sono risultati autostrade (47%), ferrovie (46%), Rai (43%), servizio distribuzione gas (42%), servizio elettrico (41%) e fibra ottica (34%). Meno di un terzo degli intervistati ritiene preferibile una gestione esclusivamente o prevalentemente pubblica per cantieri navali (28%), farmacie (27%), Alitalia (26%), servizi telefonici (26%), banche (24%), meccanica e acciaierie (21%).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo